Instagram, caricare foto dal PC con Gramblr

Ti sei mai chiesto se fosse possibile caricare foto su Instagram direttamente dal tuo Computer? La risposta è SI. E in soccorso ci viene in aiuto il software Gramblr.

Probabilmente se ti piace fotografare, e per farlo usi una macchina fotografica e non lo smartphone, ti sarai chiesto se esistesse la possibilità di caricare foto su Instagram direttamente dal tuo Pc dopo averle scaricate dalla macchina fotografica, magari dopo un veloce ritocco in Photoshop. Probabilmente ti sarai recato sul sito Desktop di Instagram e sarai rimasto deluso dall’impossibilità di caricare foto. Vediamo insieme come si può ovviare, passo passo, con l’utilizzo di un’app gratuita

Infatti dal sito ufficiale è possibile fare tante cose, navigare, commentare, modificare la bio ecc. purtroppo però, tra le cose che invece non si possono fare, si trova proprio quella a cui eravamo interessati: caricare i nostri contenuti.

Vediamo insieme in pochi e semplici passaggi come ovviare a questa mancanza del sito, in nostro aiuto viene una Applicazione gratuita: GRAMBLR. Ottenerla è semplicissimo ed è disponibile sia su Windows che su Mac.

Instagram con Gramblr

Colleghiamoci al sito di Gramblr cliccando QUI e  scarichiamo la versione adatta al nostro OS.

cattura

Utilizzo:

Una volta scaricato basterà avviare il file che troviamo all’interno della cartella compressa. Dopo una fulminea installazione, di fatti non è un vero e proprio software, ci apparirà una schermata di accesso. In questo caso l’accesso non è riferito strettamente ad Instagram, bensì al servizio offerto da Gramblr. Infatti al primo accesso dovremmo registrarci, gratuitamente, inserendo una mail e una password da utilizzare per Gramblr e subito sotto i dati di accesso al nostro profilo Instagram.

2

L’app è disponibile in diverse lingue, basterà cliccare sulla scritta in altro a destra “EN” (che sta per Inglese) e vedere la lista delle lingue supportate. Al momento purtroppo non è presente la lingua Italiana, tuttavia l’interfaccia, come vedremo, è molto semplice e intuitiva.

Una volta registrati ed entrati nel nostro profilo la schermata sarà la seguente:

gramblr

Proviamo a caricare una foto, basterà trascinarla all’interno del riquadro tratteggiato o cliccarci sopra per aprire la directory e andare a cercare la nostra immagine. Selezioniamo la foto e procediamo. Si aprirà una schermata in cui tagliare e scegliere il rapporto dell’immagine tra Any per un formato qualsiasi dato dalla foto originale o dal taglio effettuato trascinando il cursore direttamente sulla foto, oppure 4:3 1:1 in modo che il taglio mantenga le proporzioni preimpostate, seleziono 1:1. Clicchiamo su Save per passare al prossimo step.

Nel passaggio successivo è possibile applicare i filtri Filters o un effetto di movimento, molto interessante, Motion. Cliccando su motion genererà automaticamente una clip video con una zoomata progressiva sulla foto. Cliccando su filter si aprirà una tab nuova con le regolazioni e i filtri. In questo caso non applicherò nessuno dei due, e proseguiamo.

[MAA id=’1′]

PUBBLICAZIONE

Nell’ultimo passaggio possiamo finalmente scrivere la nostra didascalia, gli hashtag ed eventuali tag ad altre persone. Cliccando sull’icona sorridente possiamo inserire le emoticon e successivamente decidere se pubblicarla subito o programmare la pubblicazione. Se decidessimo di programmare la pubblicazione dobbiamo stare attenti ad inserire data e orario in cui vorremmo che venisse pubblicata e assicurarci che in quel momento il Pc sia acceso e l’app aperta.

gramblr

Ultimo passo SEND e la nostra foto sarà online. Facile no?

Successivamente ci informerà della pubblicazione avvenuta e ci darà la

possibilità di condividerla su altri social. Inoltre sono presenti funzioni di Autolike che onestamente non ho approfondito e non mi interessano. Infatti è possibile acquistare coin o la versione pro del servizio ma non starò a dilungarmi in quanto è una funzione che personalmente non mi interessa e non intendo scoprire.

gramblr

Attenzione: Istagram preferirebbe che le immagini fossero pubblicate solo dalle app ufficiali per i vari OS e non vede di buon occhio soluzione alternative come quella in oggetto. Tuttavia non mi sento di sconsigliarlo in quanto, pur potendo incorrere in delle “punizioni”, come la cancellazione degli hashtag che riduce tremendamente il grado di visibilità delle immagini, le nostre foto rimarranno pubblicate senza problemi. Io non mi pongo il problema in quanto non faccio uso smoderato di Hashtag. Mi raccomando però, tienine conto

Ultimi post

Breaking News

Ultimi Articoli:

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: