2016

Le innovazioni di successo del 2016

Il 2016 è ormai alle ultime battute, ma volgendo uno sguardo all’indietro potreste rimanere stupiti dalle novità

che quest’anno ci ha regalato.

Gli oggetti in questa lista hanno tutte le caratteristiche per essere considerate innovazioni di successo.

Il design di questi trova il giusto compromesso tra il cauto e lo scandaloso, dando un’ottima impressione agli occhi del pubblico.

 

Xiaomi Mi Mix

Lo smartphone più sbalorditivo del 2016 non viene da Apple o Google, bensì dalla casa cinese Xiaomi.

Il Mi Mix è senza dubbio un impressionante prodotto in termini di design.

2016
Xiaomi Mi Mix

I 6.4 pollici dello schermo si estendono fino all’apice dello smartphone, così da rendere necessario porre la camera frontale nella parte inferiore del dispositivo, mentre il lettore di impronte digitali prende posto sul retro.

Questo modello è al momento disponibile solamente in Cina, ma non sarebbe una sorpresa vederlo presto disponibile anche negli Stati Uniti.

Apple iPhone 7

A prima vista non si notano molte differenze dai predecessori iPhone 6 e 6s, vista la conferma dell’ampio schermo e dei contorni smussati.

Ciò che lo rende unico è la mancanza del jack per le cuffie, novità che a molti potrebbe

aver fatto storcere il naso.

2016
Apple iPhone 7

Se questa caratteristica verrà però riproposta da altre case, bisognerà dare atto a Apple di aver introdotto un nuovo standard nel mondo mobile.

 

Impossible Project I-1

I-1, la prima camera del marchio Impossible Project, rappresenta un omaggio al passato ma vira anche verso il futuro.

La compagnia di Berlino ha lavorato con lo studio svedese Teenage Engineering per fondere il design delle vecchie Polaroid con elementi più moderni.

2016
Impossible Project I-1

La camera ha la forma di una scatola come l’originale, ma più compatta.

I tocchi moderni, quali il flash a LED e la connessione Bluetooth, si sposano alla perfezione con il look vintage di questa I-1.

 

Playstation VR Headset

Il 2016 è stato un anno fondamentale anche, e soprattutto, in ambito di realtà virtuale

In confronto ai rivali HTC Vive e Oculus Rift, il visore di casa Playstation ha un aspetto veramente futuristico.

2016
Playstation VR Headseouch

Oltre ad essere gradevole alla vista, questo è anche confortevole, nonostante il suo peso (624 grammi) sia superiore a quello di Rift (495 grammi) e di Vive (555 grammi).

I designer di questo prodotto hanno però svolto un lavoro egregio in quanto a distribuzione del peso sulla testa del giocatore, così da offrire il massimo comfort disponibile sul mercato VR.

 

Oculus Touch

Rimanendo nell’ambito della realtà virtuale, parliamo ora dei controller Oculus Touch.

Questa aggiunta al semplice visore fa in modo che il giocatore possa riscontrare con grande precisione i movimenti delle sue dita all’interno del gioco in realtà virtuale, regalando un’immersione nel titolo ancora maggiore.

2016
Oculus Touch

Il nuovo orizzonte che si sta aprendo davanti ai videogiocatori sta portando, passo dopo passo, a rendere il divario tra cosa è reale e cosa invece è virtuale sempre più sottile.

 

Microsoft Surface Studio

Questo computer desktop da 28 pollici non è sicuramente alla portata di tutti, visto il prezzo di $3000.

Ciò che lo differenzia da un normale pc è soprattutto la possibilità di trasformare il display in uno schermo touch-screen, rivelando la sua natura molto interattiva.

2016
Microsoft Surface Studio

Questo prodotto dimostra che Microsoft sta pensando seriamente a come si dovranno evolvere i computer di questo tipo in futuro.

 

VIA

Ultimi post

Breaking News

Ultimi Articoli: