In Italia il super pc contro gli hacker

Il pc che contrasta gli attacchi esterni

Gestisce una quantità importante di segnali di allerta ogni giorno, si parladi circa 40000. Questo attualmemte è l’unico supercomputer attivo nel nostro paese contro gli attacchi degli hacker. In Europa è probabilmente l’unico specializzato nella prevenzione e nella gestione delle minacce provenienti dalla vasta area della criminalità informatica, sempre aggiornata ed in grado di perforare qualsiasi rete. Molte delle informazioni che analizza, elabora e mette in memoria, è composta da segnali della durata di millisecondi che sfrecciano nella parte più oscura del web. Risultano quindi essere fondamentali per combattere in maniera forte ed efficace il Cybercrime. Il supercomputer è dislocato in Abruzzo e più precisamente nella città di Chieti, in quello che è il Security Operation Centre della Leonardo. Questo super dispositivo  rappresenta il braccio destro degli esperti di sicurezza informatica, che grazie al suo aiuto riescono quotidianamente nell’operazione di sventare numerosissimi attacchi informatici.

cyber crimine

Qualche dato relativo al super pc

Andrea Campora, responsabile della linea di business Cyber security & Ict di Leonardo, ha dichiarato che la precenzione è la nuova regola nella lotta al cyber crimine, e quindi risulta un aspetto molto importante  del mondo dell’informatica. Dopo ha proseguito dicendo “Ogni attacco lascia sempre tracce digitali, proprio esattamente come accade su una qualsiasi scena del crimine”. Sempre secondo Campora l’analisi di queste tracce consente di studiare e mettere in campo le giuste contromisure. Costruito in Itala dalla Eurotech, il super pc possiede una grande potenza. Si parla infatti di circa 500.000 miliardi di operazioni al secondo, un numero davvero notevolissimo. Questo è il fulcro delle cinque sezioni nelle quali è organizzato il Security Operation Centre, e che sono in grado di intercettate e seguire qualsiasi attacco dal momento nel quale si manifestano i primi segnali di allerta, fino a quello nel quale vengono adottate le contromisure necessarie per renderlo innocuo.

Autore dell'articolo: Marco Tavolacci

Avatar