Il primo smartphone pieghevole del mondo si può trasformare in un tablet

Il primo smartphone pieghevole del mondo si può trasformare in un tablet

Nonostante gli sforzi di Samsung di essere la prima compagnia al mondo a lanciare uno smartphone con lo schermo pieghevole, qualcun altro è riuscito a svilupparlo prima. Parliamo della finora sconosciuta società cinese Royole, la quale ha presentato al CES 2019 il primo smartphone pieghevole del mondo, che in realtà si trasforma in un tablet.

Alla fiera mondiale dell’elettronica di Las Vegas, ovvero CES 2019, la compagnia cinese ha presentanto FlexPai, un dispositivo portatile con schermo pieghevole ad alta risoluzione. Questo smartphone pieghevole è stato in realtà lanciato il 31 ottobre 2018, ma ha ricevuto attenzione mediatica internazionale solo dopo il CES. Il prezzo è decisamente elevato per un prodotto che, a modesto parere, dovrebbe essere solo un prototipo: parliamo di 1,320$.

Il FlexPai possiede un display pieghevole con tecnologia AMOLED che, secondo Royole, rende lo schermo “virtualmente indistruttibile”. Secondo l’azienda, il meccanismo che rende lo schermo pieghevole riuscirebbe a resistere a più di 200,000 torsioni. Per cui, non ci sarà pericolo di rottura di questo smartphone pieghevole trasformando anche molte volte il giorno da telefono a tablet.

Durante CES 2019 è stato annunciato il primo smartphone pieghevole del mondo: è prodotto da Royole, si trasformerà in un tablet e costerà 1300$

Quando il FlexPai è completamente spiegato, possiede un display da 7.8 pollici, che può essere usato in split-screen per una serie di attività legate alla produttività. Si può sfruttare lo schermo ad alta risoluzione per guardare video, leggere articoli o libri; insomma, effettuare tutte quelle operazioni che possiamo svolgere sui classici smartphone attuali. L’unica differenza è che lo schermo può sdoppiarsi per diventare grande come un tablet. Flexpai possiede inoltre due fotocamere che permettono di catturare immagini a diverse angolazioni.

Nonostante la sua bruttezza e la probabile inutilità, il concept è sicuramente un gran traguardo per l’ingegneria. Poter trasformare il telefono in un tablet e viceversa non è sicuramente l’innovazione che tutti aspettano, ma l’avere un display pieghevole è un enorme passo avanti per la scienza. Samsung, secondo diversi rumor, dovrebbe lanciare il suo smartphone pieghevole nel 2019, ma fino ad allora FlexPai resta unico nel suo genere.

The World’s First Foldable Smartphone Transforms Into a Tablet

Via

Autore dell'articolo: Simone Gobbi

Avatar
Sono un ragazzo di 20 anni, perito energetico. La tecnologia è sempre stata la mia grande passione, e scrivere di tecnologia è il mio hobby preferito in assoluto.