nova

Huawei Nova – Recensione

Dopo averlo provato n tutte le situazioni, sono pronto a parlarvi di questo Huawei Nova, uno smatphone di fascia media ma che si comporta quasi come un Top di gamma.

Confezione e contenuto

Confezione particolare ed elegante quella del Nova, molto bella la scritta argentata sul fondo bianco e quella bianca sul fondo riflettente blu. Nella confezione sono presenti il Cavo Tipo-C, il Caricabatterie, manuale di istruzioni, estrattore per il carrello della nano-SIM e cuffiette auricolari in stile Apple di discreta fattura, non adatte ad ascolto di musica ma solo in chiamata.

Questo slideshow richiede JavaScript.

Materiali design e touch-and-feel

Scocca in alluminio molto bella al tatto ma anche molto scivolosa. Il vetro curva leggermente sui bordi rendendo la presa di questo Nova più ergonomica. Costruzione molto curata e particolare soprattutto per il pulsante di accensione e spegnimento bordato di rosso.

Ottimo il sensore di impronte digitali sul retro che sblocca 3 su 3 in maniera molto veloce e che implementa anche alcune gestures interessanti tipo il poter scorrere nella galleria, abbassare la tendina delle notifiche, rispondere alle chiamate o scattare fotografie. Non mi fanno impazzire i tasti virtuali a schermo che però sono personalizzabili e alla fine ci si abitua. L’altoparlante è mono e non stereo come ci si aspetterebbe ma è piuttosto potente e definito, posto sotto di fianco alla Type C. Il led è RGB ed è ben visibile sulla parte superiore del Display.

Display

Huawei Nova monta un pannello 5” FullHD IPS appagante. Tarabile, con filtro luce blu, ben visibile sotto la luce del giorno ma con un sensore che non sempre funziona bene. E’ anche molto oleofobico, peccato che si percepisca ad occhio nudo, soprattutto su schermate bianche, la griglia dei pixel.

Processore e memoria

Snapdragon 625, 3 gb ram e 32 di memoria espandibile fino a 128 Gb fanno un bel cocktail di prestazioni su questo Nova, facendolo sembrare quasi un top di gamma. Un dispositivo di fascia media che si comporta molto bene, veloce e con pochi impuntamenti, qualche piccolo lag ogni tanto quando la ram è quasi del tutto utilizzata ma nulla di trascendentale.

Batteria

La Emui gestisce bene l’energia in più il processore non è particolarmente dispendioso dal punto di vista energetico. Il display da 5 pollici contribuisce ad una carica più duratura. Direi che l’autonomia è il punto di forza di questo device. Giornata tipica in università chiusa con ancora il 15% di autonomia residua, la domenica a casa chiusa con il 35-40% di batteria ancora disponibile.

Software

EMUI 4.1, base android 6.0.1. Non mi piacciono particolarmente le notifiche cronologiche e soprattutto l’impossibilità di leggere una anteprima della notifica, un grande neo a parer mio. Inoltre trovo scomodo la posizione delle notifiche prima delle impostazioni rapide. Troverei più comodo il classico abbinamento opzioni rapide con sotto le notifiche. Lo swipe in basso ci fa entrare nella ricerca, non c’è il drawer con molti dei dispositivi basati su android 6.0 ed è presente addirittura una funzione d’uso ad una mano, certo non indispensabile su un 5” ma comoda data la scivolosità del dispositivo.

Telefono e rete

La ricezione è davvero buona, il dialer anche, molto carina la grafica in chiamata e piuttosto alto il vivavoce. Buono anche l’audio in capsula auricolare. Il Wi-Fi  monoband 2.4 GHz è una nota dolente per il dispositivo poiché non permette lo sfruttamento di tutta la banda disponibile o che comunque fa fatica a collegarsi a reti più lontane paragonato ad altri dispositivi, nello specifico Lenovo Vibe Shot. Ottima la funzione plus del wifi “intelligente” si accende in automatico quando si è a casa o in ufficio collegandosi alla rete domestica o aziendale senza che andiamo ad attivarlo manualmente.

Foto e video

Huawei stupisce sul comparto fotografico del Nova. 12 Mpx Posteriore e 8 Mpx Frontale, piuttosto luminosa in aperto e alla luce solare. Un po’ meno in condizioni di scarsa illuminazione. Precisa la messa a fuoco anche se non ai livelli di una messa a fuoco laser, come in Honor 8. Ottima invece la frontale  che in esterna quasi si confonde con la posteriore. Video 4k e FullHD 30 fps piuttosto buoni, stessa questione per la luce scarsa.

L’interfaccia è la solita dei Huawei e non mi fa impazzire, ha molte funzioni inutili e pecca invece di alcune utili. Esempio, la griglia è attivabile solo in modalità “professionista” ovvero manuale e non per lo scatto automatico, trovo davvero inutile questa funzione già scarsa in se, in quanto offre una sola griglia rettangolare a 9 quadranti e due a spirale aurea e basta. Inutile dire che, a parità di prezzo, Honor 8 offre scatti migliori.



Audio

Altoparlante mono ma ben definito e con volume alto, bassi poco pronunciati. Troviamo anche l’app della Radio FM.

App e gaming

Le app  in generale funzionano bene, veloce l’apertura e il multitasking. C’è qualche lag a volte all’uscita di un’app e all’ingresso di un’altra, ma non influisce nell’uso quotidiano. Anzi il processore si comporta come un processore di fascia superiore. Peccato per la Ram occupata in buona parte dal sistema. I giochi girano bene, in video ho provato MC 5 con settaggi di default e gira molto bene. Un gradino sotto però ai top di gamma, Honor 8 si comporta un tantino meglio.

Conclusioni

Il prezzo non è del tutto giustificato data la concorrenza, nella stessa azienda, con altri modelli quasi pari prezzo ma con prestazioni talvolta migliori. Il caso più evidente è quello di Honor 8, design più spinto e particolare, qualità costruttiva nettamente superiore e fotocamera, anche questa, un gradino sopra. Il Nova però offre maggiore stabilità e un utilizzo immediato e semplice, adatto all’utente che non ama smanettare e vuole un telefono prestante e affidabile senza spendere un capitale e senza incappare in spiacevoli inconveniente dovuti a supporto tecnico. Agli smanettoni, allo stesso identico prezzo (399 Euro)  consiglierei Honor 8 ma per tutto il resto di utenza il Nova è davvero un ottimo smartphone.

Foto ok, telefono ok, gestures comode e lettore di impronta impeccabile, per fare un paragone potrei dire che ha almeno il doppio della precisione e della velocità di iPhone 6s ad un prezzo nettamente inferiore. Magari tra poco si troverà sul mercato ad un prezzo leggermente inferiore ai 300 euro, telefono consigliatissimo e piaciuto molto.

Recensione video

Ultimi post

Breaking News

Ultimi Articoli:

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: