Hp

HP presenta la sua tecnologia di stampa 3D a colori

Anche quest’anno HP partecipa a MECSPE, la fiera, diventata il principale punto di riferimento per l’Additive Manufacturing in Italia, che nel 2018 prevede di ospitare più di 2.000 espositori e oltre 45 mila visitatori con i suoi 12 saloni tematici articolati all’interno degli spazi del polo fieristico di Parma per mostrare come l’eccellenza della tecnologia può essere applicata all’industria manifatturiera.

Hp presenta la Stampa 3D a Colori

Durante la fiera, presso lo stand J37 all’interno del Padiglione 6, HP presenta al pubblico, per la prima volta nel nostro Paese, la sua nuova famiglia di stampanti Jet Fusion 3D 300/500 che consente di produrre parti funzionali di grado ingegneristico a colori o in bianco e nero, con un controllo a livello di voxel, in una frazione del tempo rispetto alle altre soluzioni.  Con un costo a partire da 50.000 dollari a seconda della configurazione e delle preferenze per il colore, inoltre, questa innovativa tecnologia consente ad aziende di design e team di sviluppo prodotti di piccole e medie dimensioni, imprenditori, università e istituti di ricerca, di accedere alla tecnologia di stampa leader di settore Multi Jet Fusion.

Hp

In un mercato in continua crescita come quello dell’Additive Manufacturing, la tecnologia di stampa 3D rappresenta ormai un tassello fondamentale per la trasformazione di ogni modello di business che guardi all’Industria 4.0”, ha commentato Tino Canegrati, Amministratore Delegato di HP Italy. “Nel primo anno di attività in questo segmento abbiamo ricevuto un ottimo riscontro dalle aziende italiane grazie alla  tecnologia proposta dai nostri sistemi di stampa 3D Multi Jet Fusion. Con queste soluzioni l’azienda oggi consente di realizzare inediti componenti in totale libertà, senza i vincoli imposti dai metodi di produzione tradizionali, dettati dal settore o dalla complessità del design richiesto, e prossimamente permetterà anche di creare terze parti a colori che rispondano a ogni tipo di esigenza aziendale”.

Una nuova Famiglia di Stampanti

La nuova famiglia di stampanti a colori si affianca, infatti, alle attuali soluzioni 3D Jet Fusion 3200/4200/4210 di livello industriale offerte da HP, che assicurano il costo per pezzo tra i più bassi del settore e sono progettate per gli ambienti di produzione. Grazie all’espansione del proprio portafoglio, HP offre agli utenti delle soluzioni Multi Jet Fusion la possibilità di creare prototipi e produrre nuovi design e applicazioni sulla stessa piattaforma attraverso la tecnologie all’avanguardia per il controllo a livello di voxel oltre che del colore.

Hp

HP a MECSPE 2018

Presso lo stand sarà quindi possibile vedere per la prima volta in Italia, le innovative stampanti HP 3D Jet Fusion 580/380 e 540/340 color, insieme alle già conosciute HP 3D Jet Fusion 3200/4200/4210. Oltre alla gamma di sistemi per l’additive manufacturing, poi, i visitatori avranno l’opportunità di toccare anche con mano una selezione di parti prodotte da alcuni dei principali clienti e partner italiani di HP attraverso le soluzioni proposte dall’azienda, utilizzando alcuni dei nuovi materiali sviluppati dai centri di ricerca e sviluppo, come HP 3D High Reusability PA 12, HP 3D High Reusability PA 11 e 3D High Reusability PA 12 Glass Beads.


Giovedì 22 marzo alle ore 14 e sabato 24 marzo alle ore 11, presso l’area convegni dello spazio espositivo, infine, Davide Ferrulli, Sales e Channel Manager, 3D Printing Business di HP Italy, parteciperà come relatore a due panel dedicati rispettivamente alla prototipazione e alla produzione industriale, fornendo alcuni insight su trend di mercato e le ultime novità proposte e previste dall’azienda per il mondo della stampa 3D.

Autore dell'articolo: Luigi Marra

Avatar
Il mio nome è Luigi, nella vita sono un Ragioniere. Nel tempo libero coltivo la mia passione per la tecnologia e i motori che risale a quando ero bambino.