Gruppo PSA chiude tutte le fabbriche europee a causa del Coronavirus

Gruppo PSA chiude tutte le fabbriche europee a causa del Coronavirus

Il gruppo PSA – la società madre di Peugeot, Citroen, DS, Opel e Vauxhallchiuderà tutti i suoi impianti di produzione fino al 27 marzo. La chiusura sarà graduale, con le prime chiusure attuate oggi (16 marzo) presso lo stabilimento Mulhouse in Francia e lo stabilimento di produzione di Madrid in Spagna. Altri impianti chiuderanno nei prossimi quattro giorni, con lo stabilimento Vauxhall a Luton e lo stabilimento PSA Trnava in Slovacchia, essendo l’ultimo a chiudersi, il 19 marzo. La chiusura delle fabbriche sotto il controllo del gruppo PSA segue la notizia di Fiat Chrysler Automobiles, che aveva annunciato la temporanea chiusura della maggior parte delle sue fabbriche europee, inclusa la Ferrari a Maranello.

Coronavirus: il gruppo PSA chiuse le fabbriche

Mette inoltre in dubbio le discussioni in corso tra Vauxhall e il governo del Regno Unito sul fatto che l’impianto di Ellesmere Port potrebbe lasciare spazio alla fabbrica per creare ventilatori medici, molti dei quali sono necessari per il trattamento delle vittime del coronavirus. Una dichiarazione rilasciata dal gruppo PSA ha dichiarato: “A causa dell’accelerazione osservata negli ultimi giorni di gravi casi di COVID-19 vicino ad alcuni siti di produzione, interruzioni della fornitura da parte dei principali fornitori, nonché l’improvviso calo dei mercati automobilistici, il presidente del Il comitato esecutivo con i membri dell’unità di crisi, ha deciso il principio della chiusura dei siti di produzione dei veicoli, secondo il programma seguente e fino al 27 marzo“.

La società ha aggiunto: “I team di gestione del sito implementeranno localmente le procedure di chiusura del sito, che saranno condotte in coordinamento con le parti sociali. Il gruppo PSA ricorda che fino ad allora, il rispetto delle misure di sicurezza, andando oltre le raccomandazioni delle autorità sanitarie sui siti, è la migliore protezione per prevenire la diffusione del virus“. Dopo la crisi del Coronavirus, sarà importante stabilire i danni subiti economicamente dalle aziende.

Ultimi post

Breaking News

Ultimi Articoli: