Governo Polacco investe 26 milioni per le Software House

Grandissima notizia per le Software House della Polonia

La Polonia, come sappiamo, è uno degli stati più attivi nella programmazione di videogiochi grazie alle numerose Software House.

Bisogna riconoscere che l’impegno reciproco tra il Governo e moltissime Software House polacche, è invidiabile.
Potendo citarne alcune: CD Projekt Red, Bloober Team, CI Games, Techland, The Farm 51.
Forse non spiccano nel talento, ma sicuramente vivono di un ambiente produttivo e confortevole, grazie alle risorse dello stato.

L’NCBR (National Center for Research of Development), ha deciso di utilizzare la bellezza di 26 milioni, per questo progetto mastodontico. Una gran fetta di questo malloppo se l’è aggiudicata CD Projekt RED, con ben 7 Milioni.
Infatti questa Casa in particolare, è davvero molto apprezzata, per capolavori quali la serie di The Witcher, e i lavori in corso per Cyberpunk 2077 e Gwent: The Witcher Card Game.

Un grande passo per la Software House Polacca

WccfTech, afferma che la CD Projekt RED, avrà finalmente la possibilità di concentrarsi su nuove feature e innovazioni. Probabilmente inserite in Cyberpunk 2077. Nuove tecnologie, nell’ambito del gaming, renderanno possibile la creazione di città “vive” ed espanse. Naturalmente tutto quanto inserito in un nuovo concetto di open-world, il quale donerà un’esperienza attiva ed entusiasmante.
Il multiplayer presente e senza troppi compromessi, lasciando la possibilità di giocare in compagnia.
La Polonia, non è nuova al mondo delle tecnologie avanzate, e sta espandendo la propria grandezza in tutte le direzioni.
Vedremo come continuerà il suo percorso, e se effettivamente sfrutterà queste giovani, piccole e talentuose Software House nel modo giusto.
Iscrivetevi alla Newsletter, al Canale Youtube e mette Like alla nostra pagina Facebook.

Ultimi post

Breaking News

Ultimi Articoli:

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: