Google Wallet

Google Wallet: pronto per competere con Paypal

All’inizio di questa settimana Google aveva rivelato la nuova interfaccia web di Google Wallet; i cambiamenti non erano solo a livello estetico, ma è come se fossero state aggiunte nuove caratteristiche, per permettere l’invio e la ricezione del denaro in modo molto più semplice; entrando così in concorrenza con Paypal. Google Wallet è nato come sistema di pagamento tramite NFC sui dispositivi mobili, per poi diventare Android Pay, sui dispositivi Android; ora, a quanto pare Google ha deciso di entrare nel business dell’invio e della ricezione di denaro tra privati in modo semplice e immediato; infatti bastano pochi dati, la somma da consegnare e il destinatario ed il gioco è fatto.

 

Google Wallet
Google Wallet

Google Wallet: ma cosa cambia in questa nuova interfaccia?

Nell’attesa del lancio di Android Pay, Google ha deciso di ringiovanire il Wallet, senza aggiornamenti da scaricare, ma solo un cambio di interfaccia grafica per l’utente; però questo servizio non è disponibile in tutte le nazioni.  Con questo nuovo aggiornamento Google Wallet da la possibilità di trasferire soldi sul proprio account direttamente da un conto bancario o da una carta di debito, il tutto probabilmente in forma gratuita e con poche limitazioni. Questo servizio non è ancora disponibile in Italia, infatti funziona solo in dollari, ma probabilmente lo diventerà presto.

Se Android Pay sarà destinato a scambi di denaro tra clienti e venditori, Google Wallet invece è destinato allo scambio di denaro tra “persone”; per fare un esempio, in vacanza un ragazzo puo’ ricevere somme di denaro dalla famiglia, gratuitamente, velocemente e semplicemente. E questo servizio di pagamento oltre ad essere efficiente è anche molto sicuro; infatti ad ogni avvio dell’app bisogna inserire il Pin segreto.

Come già detto, questa nuova versione di Google Wallet, per ora rimane un esclusiva per gli abitanti degli Stati Uniti; ma con questi “aggiornamenti” di Wallet, lo scontro tra la BigG e Paypal sembra aperto.

 

Via

Autore dell'articolo: Luigi Marra

Avatar
Il mio nome è Luigi, nella vita sono un Ragioniere. Nel tempo libero coltivo la mia passione per la tecnologia e i motori che risale a quando ero bambino.