Google trends: le parole più cercate del 2016

Google trend: le parole più cercate del 2016

Ormai siamo arrivati alla fine di questo 2016 ed è interessante sapere quali sono stati i “trends” nelle ricerche su Google. Negli Stati Uniti, nonostante siano appena finite le elezioni e sia da poco stato lanciato il nuovo iPhone 7, le parole più cercate non sono “Donald Trump”, “Hillary Clinton”, “iPhone 7”; bensì “Powerball” ovvero una grandissima lotteria internazionale presente in quasi 50 stati, tra Stati Uniti e America Centrale . Il resto del mondo invece si è adeguato, ponendo in cima alle classifiche delle parole più digitate nel famoso motore di ricerca: “Pokemon Go”, gioco per smartphone che ha avuto un incredibile successo quest’estate.

Google trends
Alcuni esempi di Google trends

L’elenco annuale delle ricerche di Google offre ogni anno sorprese, sia nel campo della tecnologia di consumo, nel campo delle notizie e molto altro. Alcuni “trends” sono abbastanza prevedibili; infatti “Donald Trump” è stata la persona più cercata al mondo ed “elezioni degli Stati Uniti” è stata spesso in cima alla classifica delle notizie globali. Altri “trends” invece sono più specifici, come ad esempio in Virginia l’attore “Channing Tatum”.

Questi “trends” possono essere visualizzati per ogni Paese e per ogni argomento, permettendoci così di capire che cosa stesse pensando la gente in quel momento. Non sempre sono fatti riguardanti la politica o alle notizia; infatti, per esempio, in Bolivia, nel mese di marzo, le parole più cercate sono state: “Giornata internazionale della donna”. Un altro fatto curioso è che nel mese di maggio, in testa alla classifica delle parole più ricercate a San Marino ci sia stata “pianta grassa”.

Quindi con questo Google Trends si più giocare a fare i “detective” monitorando i cambiamenti degli interessi  delle persone nel tempo; cambiamenti dovuti ad eventi ed a novità. Questa è la vera coscienza delle persone e probabilmente l’unica lista di statistiche reale; perchè rappresenta proprio le vere ricerche fatte dalle persone, ovviamente protette da anonimato.

E quindi in questo 2016 la maggior parte delle persone negli Stati Uniti voleva vincere la lotteria Powerball.

 

Via

Autore dell'articolo: Luigi Marra

Il mio nome è Luigi, nella vita sono un Ragioniere. Nel tempo libero coltivo la mia passione per la tecnologia e i motori che risale a quando ero bambino.