Google

Google prepara il Pixel 2 e il Pixel 2B

Google Pixel

Dal lancio internazionale del Google Pixel, il primo Made by Google smartphone, l’azienda con quartier generale a Mountain View avrebbe pensato alla realizzazione di altri due smartphone completamente opposti tra loro: mentre il Pixel 2 avrebbe specifiche ancor maggiori rispetto al precedente (chicca pare sia l’impermeabilità oltre che miglioramenti alla fotocamera), la versione 2B sarebbe la versione low-cost destinata a mercati emergenti e non solo.

[maa id=’1′]

Google Pixel 2

Uscita pochi mesi fa la prima versione del Google Pixel, l’azienda californiana starebbe lavorando alla realizzazione del secondo modello. Ad oggi non si sa nè il modello di SoC (Qualcomm Snapdragone 83X, Intel o MediaTek) e nemmeno se verranno realizzati due modelli simili tra loro a componentistiche hardware (come successo con Pixel e Pixel XL) o se saranno diversi tra loro anche interiormente oltre che esteriormente.

I principali due aspetti su cui lavorerebbe Google sono lato impermeabilità e fotocamera.

Vista la mancanza sul primo modello, in tanti si aspettano che il colosso di Mountain View non perda terreno rispetto ai diretti concorrenti Samsung ed Apple. I due citati marchi hanno, su i modelli di punta, portato le certificazioni ip67 (iPhone 7 e 7 Plus) e ip68 (Samsung S7 e S7 Edge) .

Secondo ambito di sviluppo pare sia la fotocamera. Classificato da DxOMark come miglior cameraphone 2016 (meglio persino di HTC 10, Samsung S7 Edge e Sony Xperia X Performance che avevano ottenuto, fino a quel momento, il miglior voto), Google starebbe pensando di migliorare le foto con poca luce e quelle in controluce

Pixel 2B, smartphone per “different markets”

Pixel 2B, la versione cheap del prossimo top di gamma dovrebbe uscire poco dopo il fratello più caro e seguirebbe il lavoro iniziato con il programma Android One. Il mercato principale verso cui si rivolge è quello dei paesi in via di sviluppo tramite accordi commerciali con aziende locali per la produzione di smartphone a basso costo anche se, secondo il sito internet The Information, il lancio di questi device potrebbe comprendere anche gli Stati Uniti.

 

Fateci sapere cosa ne pensate nei commenti e cosa vi aspettate da questi nuovi smartphone!

Ultimi post

Breaking News

Ultimi Articoli:

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: