Pixel

Google Pixel 2/2XL vs iPhone 8/8Plus, qual è migliore?

Terreno decisamente scivoloso andare a giudicare cosa e quale dispositivo sia meglio tra Google Pixel 2/2XL e iPhone 8/8Plus.

Confrontando le specifiche dei quattro smartphone, ponendo dunque in secondo piano la compontente software che è spesso fondamentale, si possono notare differenze particolarmente accentuate.

Scopriamole insieme!

Pixel vs iPhone

La più grande differenza, prima di analizzare dimensioni e hardware, è indubbiamente il software. I dispositivi di Mountain View hanno a bordo Android, un OS particolarmente “libero” con grandi possibilità di personalizzazioni.

Dall’altra parte, il sicuro iOS, un colosso che si è andato a migliorare nel tempo che ha da sempre fatto da cuore pulsante agli smartphone di Apple.

Dimensioni

Il primo aspetto da osservare è l’estetica: i nuovi Pixel sono realizzati in metallo con una sezione in vetro al posteriore. iPhone 8/8Plus invece sono entrambi interamente in vetro (con la sola eccezione del frame in metallo).

A livello di display, iPhone 8 e Google Pixel 2 sono i più vicini tra loro: 4.7 pollici contro 5 pollici.

Considerando le dimensioni più grandi del display e della batteria (per lo spessore), il Pixel 2 risulta più grande: 144.8 x 68.6 x 7.6 mm. iPhone 8, invece, 138.4 x 67.3 x 7.3 mm.

Simile il discorso per le varianti XL e Plus: 157.5 x 76.2 x 7.6 mm per XL, 158.4 x 78.1 x 7.5 mm per il Plus.

Parlando di scocche e materiali, inevitabile non indicare la certificazione IP67 su tutti e 4 gli smartphone.

[adrotate banner=”6″]

Hardware

Oltre al software, cambia il SoC. Mentre per i Pixel troviamo il Qualcomm Snapdragon 835, per gli iPhone 8 l’auto-prodotto Apple A11 Bionic. 4GB di RAM per entrambi i Pixel, 2GB e 3GB rispettivamente per iPhone 8 e 8Plus.

Cambia notevolmente anche la capienza della batteria: mentre i due Pixel hanno batterie da 2700 mAh (il 2 normale) e da 3520 mAh (Pixel 2XL), l’iPhone 8 ha “solamente” 1821 mAh e la variante Plus 2691 mAh. Dato che ufficialmente in Italia non si ha ancora modo di testare la batteria dei nuovi Pixel, non si può ancora considerare o paragonare la durata tra gli smartphone.

Lato fotocamere, sia su Pixel che sull’ XL sono singole da 12.2 megapixel f/1.8 dotate di stabilizzazione ottica ed elettronica dell’immagine (OIS e EIS). Sugli iPhone, sia sul “normale” che sul Plus, camere principali da 12 megapixel f1/8 anch’esse dotate di stabilizzazione ottica. Sul Plus, vi è anche un secondo sensore da 12 megapixel f/2.8 con zoom. Interessante la qualità dei video dei prodotti Apple: registrano in 4K a 60 fps.

[adrotate banner=”6″]

Features

Sugli smartphone Google vi è solamente lo squeeze, una feature introdotta da HTC nel suo HTC 11 che consiste nel “comprimere” lateralmente il dispositivo per far compiere una determinata azione. Nei due Pixel, è possibile “stringere” i due smartphone per azionare il Google Assistant (che presto arriverà anche in lingua italiana!).

Come nel vecchio modello, sensore d’impronta posto posteriormente.

Molto interessante anche la principale feature dei nuovi iPhone: non troviamo il FaceID (riconoscimento facciale) ma ancora il classico TouchID) ma c’è la possibilità di realizzare slow-motion 1080p-240 fps.

VIA

Ultimi post

Breaking News

Ultimi Articoli:

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: