Maps

Google Maps introduce un nuovo, utile, grafico

Siamo oramai in piena estate. Molti di voi decideranno di trascorrere le meritate ferie viaggiando alla conoscenza di luoghi mai visitati. Prima di partire è importante organizzare il viaggio nei minimi dettagli per non incorrere in brutte sorprese.

Fortunatamente, in questo, la tecnologia ci viene incontro. Ci sono una miriade di app nate con lo scopo di aiutarci a preparare il nostro viaggio nel migliore dei modi.

Tra queste non può di certo mancare Google Maps. L’applicazione di Google per la navigazione e non solo.

Nata nel 2005, Maps è cresciuta sempre di più di anno in anno, offrendo sempre più servizi. E non ha alcuna intenzione di fermarsi.

Google, infatti, continua a lavorare su Maps per renderla sempre più un vero e proprio compagno di viaggio del quale non possiamo farne a meno.

Il nuovo grafico di Google Maps

L’ultima novità introdotta dagli sviluppatori dell’azienda di Mountain View è la presenza di un nuovo grafico che ci fornisce indicazioni su quanto tempo ci occorre per raggiungere la nostra meta. Questa nuova feature consente agli utenti di Google Maps di valutare il tempo necessario a raggiungere un luogo e, di conseguenza, partire per non fare tardi.

Maps

Non è la prima volta che si vedono grafici del genere all’interno dell’applicazione. Per chi di voi la usa, avrete, senz’altro, notato la presenza di grafici simili per fornire indicazioni sull’affluenza di persone in un determinato luogo.

Da quanto indicato dai colleghi di Android Police, la nuova funzionalità è stata introdotta nelle scorse settimane e risulta, quindi, già utilizzabile.

Per usarlo sarà, semplicemente, necessario pianificare il nostro percorso. Una volta indicati punto di partenza e destinazione, vedremo il nostro grafico apparire tra le informazioni di percorso. Dunque un modo molto comodo per accedere alla nuova funzionalità di Maps.

Quanti di voi hanno notato questa feature? Avete avuto modo di provarla? Se si come la giudicate? Fateci sapere cosa ne pensate nei commenti sotto questo articolo.

Via

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: