Google lancia gli sms

Google lancia la nuova sfida

Google è pronto a lanciare gli Sms 2.0. Una bella novità che potrebbe rivoluzionare il mondo relativo ad un certo tipo di comunicazione. Il nuovo protocollo, denominato Rich Communication Services, Rcs, consente ai vecchi messaggini di divenire multimediali. Non ancora adottati dagli operatori telefonici, i cosiddetti “Sms+” saranno introdotti da Google sugli smartphone Android. Si parte dalla Francia e dal Regno Unito. In questo caso si potrebbe profilare una sorta di super sfida ad il già conosciuto iMessage messo in campo da Apple.

Come saranno in nuovi messaggi di Google?

L’Rcs, che con Google prenderà il nome di “Chat”, è abbastanza simile ai messaggi proposti da Apple. Si differenzia però da questi e da altre chat come WhatsApp e Signal perché manca la cifratura end-to-end, che protegge i messaggi da occhi indiscreti. Questo è  certamente un punto a sfavore di Google, soprattutto in un’era che fa della privacy uno dei pilastri della comunicazione e non solo. Tuttavia la compagnia di Mountain View è pronta a rimediare, almeno secondo quanto riferito da un manager al sito The Verge. Ovviamente tutti gli utenti, sperano che la questione si possa risolvere in tempi molto brevi.

L’impegno verso una soluzione che accontenti tutti

“Crediamo che la comunicazione, in particolare la messaggistica, sia altamente personale e che gli utenti abbiano il diritto alla privacy per le loro comunicazioni. E siamo impegnati a trovare una soluzione”, ha detto Sanaz Ahari, manager di Android Messages. L’Rcs, in un lasso di tempo contenuto, arriverà in altri Paesi nel corso dell’anno. Questo per cercare di fornire ol servizio a tutti coloro che utilizzano Android. Sarà  vertamente una gran bella sfida con Apple. La comunicazione tramite sms, è  ormai divenuta un’abitudine quotidiana. Renderla sempre migliore e sicura è uno degli obiettivi di Google e non solo.

Autore dell'articolo: Marco Tavolacci

Avatar