Google Hangout

Google Hangouts chiuderà nel 2020

Hangouts, l’app di messaggistica di Google presentata per la prima volta nel 2013, potrebbe cessare definitivamente di funzionare entro il 2020. Questo secondo un rapporto di 9to5Google, che non possiamo ancora confermare. Ma, visti i recenti sviluppi, questa scelta da parte del colosso di Mountain View sembra tutt’altro che improbabile.

Google Hangouts chiuderà presto

Dopo alcuni anni in cui l’app di messaggistica di Google ha dato sempre l’impressione di poter decollare, salvo poi non riuscire mai a farlo, l’azienda ha deciso di concentrarne l’uso nello spazio aziendale. E a marzo del 2017 sono stati presentati due nuovi servizi, Hangouts Chat e Hangouts Meet, rispettivamente Chat e Videochat.

Ora però l’azienda sta percorrendo una nuova strada. Uno dei progetti più interessanti di Google infatti è la funzionalità CHAT che dovrà, in base agli obiettivi prefissati, essere in grado di fare concorrenza a iMessage di Apple.

Inoltre Google ha confermato che lo sviluppo di Allo, l’app di messaggistica presentata appena due anni fa, è stato messo in attesa.

La fine di Hangouts

Facile prevedere quindi che, con Chat in fase di sviluppo per l’uso da parte dei consumatori finali, e Hangout utilizzato solo per scopi aziendali, l’app Hangouts per consumer non ha più ragione di esistere. Sopratutto in un settore, quello della messaggistica istantanea consumer, che vede Whatsapp e Telegram fare la parte dei padroni incontrastati.

[adrotate banner=”10″]

Non ci sono ancora conferme ufficiali da parte di Google su questa notizia. Ma visti i presupposti e i futuri sviluppi, di cui abbiamo parlato prima, è molto probabile che nel corso del prossimo anno arriverà la notizia ufficiale della chiusura dell’App Hangout così come la conosciamo oggi.

VIA

Ultimi post

Breaking News

Ultimi Articoli: