Firefox non supporterà più Windows XP e Vista

Firefox non supporterà più Windows XP e Vista

Al giorno d’oggi, numerosi browser web hanno già smesso di supportare Windows XP e Vista. Firefox, il browser di Mozilla, era uno degli ultimi a tenere botta: ma non lo farà più da settembre 2017. Al giorno d’oggi, l’ultimissima versione di Firefox funziona su un computer di 10 anni fa come su uno nuovissimo.

Però, nonostante il vasto supporto offerto da Mozilla, ammirevole al giorno d’oggi, il team ha annunciato di voler sospendere il supporto ufficiale per gli utenti con sistemi operativi più antiquati. Questi utenti verranno trasferiti alla “Extended Support Release” di Firefox, un progetto dell’azienda guidato dalla community stessa. Questo progetto è pensato per gruppi di persone che sviluppano e mantengono un ambiente di lavoro desktop in grandi organizzazioni. Grandi organizzazioni come scuole, università, cittadine o organi di governo di intere città.

Dunque, mentre la compagnia programma di svelare la data ufficiale di fine supporto, altri aggiornamenti verranno rilasciati, ma solo entro settembre. Infatti, da questa data Mozilla cesserà di rilasciare aggiornamenti di sicurezza per Firefox.

Firefox non supporterà più Windows XP e Vista
Una schermata di Firefox su un sistema operativo Windows XP. Il supporto cesserà da settembre 2017.

Firefox: Mozilla ne annuncia la fine del supporto per i pc con Windows XP e Vista

Questo ovviamente non significa che Firefox smetterà di funzionare su XP o Vista in settembre. Il browser sarà funzionante, ma non riceverà più gli aggiornamenti migliorativi e soprattutto non sarà più garantita una navigazione sicura. Pertanto diventerà sconsigliabile continuare ad utilizzare questo browser su questi OS, rimanendo permanente vulnerabili ad attacchi ed exploits.

Fortunatamente, non ci sono troppe persone che utilizzano un pc vecchio di almeno 10 anni e si preoccupano molto della sicurezza. Soprattutto, un utilizzatore di un OS così vecchio difficilmente si interessa riguardo all’esperienza di navigazione, perciò l’impatto dovrebbe essere limitato. O almeno così la pensa il team di sviluppo di Mozilla.

In ogni caso, come suggeriscono gli sviluppatori, conviene di gran lunga aggiornare Windows a nuove versioni se si sta ancora usando XP o Vista. Molte delle applicazioni non sono più supportate da vecchi OS, e soprattutto la sicurezza in rete risulta compromessa. Che piaccia o no, per poter usufruire dell’internet moderno bisognerà prendere in considerazione un nuovo PC o un nuovo OS dal 2017.

Via

Autore dell'articolo: Simone Gobbi

Avatar
Sono un ragazzo di 20 anni, perito energetico. La tecnologia è sempre stata la mia grande passione, e scrivere di tecnologia è il mio hobby preferito in assoluto.