Conferenza Huawei al MWC 2017: ecco come saranno Huawei P10 e P10 Plus

Conferenza Huawei al MWC 2017: ecco come saranno Huawei P10 e P10 Plus

“Make every shot, a cover shot”. Questa è la frase chiave che accompagna oggi, 26 febbraio 2017, un giorno prima della fiera di Barcellona, la presentazione ufficiale del nuovo Huawei P10.

La presentazione del nuovo top di gamma della casa taiwanese è stata affidata a Richard Yu, il CEO di Huawei Consumer Business Group. Dopo un intrigante video introduttivo, è comparsa la copertina che mostra Huawei P10 e P10 Plus. I quali portano un notevole cambiamento nel design rispetto ai suoi predecessori.

Il nuovo flagship di Huawei porta una novità immediatamente visibile: l’introduzione di un tasto fisico centrale e la conseguente assenza dei tasti a schermo a cui eravamo abituati. La presentazione è stata affidata quasi completamente a Mr. Yu, intervallato da alcuni relatori. Dopo la presentazione iniziale, è iniziata la carrellata di novità che questo P10 porterà sul mercato.

Il relatore ha poi specificato che il retro di questo smartphone sarà realizzato in Hyper Diamond-Cut Finishing, una lavorazione che garantirà l’assenza di impronte dal retro dello smartphone ma soprattutto una durezza tale che garantirà che il device non subirà graffi. Il retro, soprattutto nella nuova colorazione Dazzling Blue, ricorda molto Honor 8, con quel particolare effetto specchio che lo caratterizza. E’ poi seguita la presentazione di Leatrice Eiseman, l’Executive Director del Pentone Color Institute, il quale ha realizzato i bellissimi colori per il Huawei P10.

Conferenza Huawei al MWC 2017: Huawei P10, Huawei Watch e molte altre novità!

[maa id=’1′]

Le nuove colorazioni per questo Huawei P10 saranno White, Gold Rose, Graphite Black, Greenery e Dazzling Blue, oltre a molte altre non ufficialmente rivelate. Una gamma di colori particolare, creata appositamente per Huawei. Passiamo ora alle specifiche tecniche dei nuovi top di gamma di Huawei.

Huawei P10: la scheda tecnica

Il nuovo Huawei P10 sarà la versione “minore” del flaghsip del 2017. Il display sarà da 5.1 pollici, e avrà una risoluzione 2K (1440×2560). Il processore sarà il nuovo Kirin 960, che secondo Huawei sarà molto più performante del precedente. Non si è parlato di frequenza di clock. La RAM sarà da 4GB, mentre la memoria interna sarà da 64GB. Lo smartphone arriverà in versione dual-sim, offrendo la possibilità di utilizzare o due nanoSIM o una nanoSIM e una microSD. La batteria sarà maggiore, da ben 3200 mAh. Non enorme, ma in linea con quello che si prospetta la media di quest’anno.

I paragoni con iPhone 7 e Galaxy S7 sono stati numerosi durante la conferenza. Sono state confrontate le fotocamere, la durata della batteria, la velocità di ricarica. Si è dato molto peso alla fotocamera, che sarà doppia da 20MP, e che secondo il relatore permetterà di scattare fotografie con un’ampissima gamma di colori. Sono stati mostrati diversi scatti piuttosto impressionanti, che sembrano opera di una reflex. L’apertura focale sarà f/2.2. Come si può vedere, di fianco alle due fotocamera si trovano il doppio flash-LED e il sensore per l’autofocus. Le fotocamere sono Leica, sinonimo di ottima qualità. La fotocamera frontale sarà da 8MP, anch’essa con tecnologia Leica.

Conferenza Huawei al MWC 2017: ecco come saranno Huawei P10 e P10 Plus
La gamma completa delle colorazioni dei nuovi Huawei P10 e P10 Plus.

Huawei P10 Plus: la scheda tecnica

Ovviamente, le caratteristiche tecniche di questi due devices sono molto simili. Praticamente uguali, la differenza principale sta nella dimensione dello schermo (e nel prezzo). Questo Huawei P10 Plus sarà “plus” a tutti gli effetti. Infatti, a differenza dell’altra versione, il display sarà da 5.5 pollici, mentre la risoluzione resta la medesima. Di conseguenza si avrà una densità di pixel inferiore nella versione Plus, ma non dovrebbe essere un problema. Il processore resta il Kirin 960, mentre ciò che cambia sono altre caratteristiche.

La RAM sarà da 6GB, mentre la memoria interna sarà da 128GB. La fotocamera posteriore da 12MP avrà un’apertura f/1.8, ma per il resto le fotocamere delle due versioni restano identiche. Huawei ha inoltre presentato la nuova funzionalità “Super fast charge”, la quale permetterà di ottenere una giornata di autonomia con 30 minuti di ricarica.

Entrambi i devices usciranno con Android 7.0 preinstallato, con la versione 5.0 della EMUI, la ROM custom di Huawei.

Design: un cambiamento azzeccato?

Per quanto riguarda il design di Huawei P10 e P10 Plus, il tasto centrale fisico è un notevole cambiamento. Per quanto riguarda il resto, il device resta molto simile al suo predecessore: le due fotocamere sono una di fianco all’altra, poste nella parte superiore del retro. L’inutile spazio sotto al display è stato però riempito da un elegante tasto centrale, ovale, molto simile a quello utilizzato sui Meizu.

Conferenza Huawei al MWC 2017: Huawei P10 e P10 Plus, Huawei Watch e molte altre novità!
Il design di Huawei P10 nelle due nuove colorazioni: Greenery e Dazzling Blue

Prezzo e data di uscita

Durante la presentazione, si è parlato anche del prezzo dei due nuovi devices, oltre che dei paesi nei quali verranno commercializzati. Huawei P10 e P10 Plus saranno disponibili nel mercato verso la fine di marzo – inizio aprile. Il prezzo non è la parte più rassicurante, ma comunque in linea con i top di gamma.

[maa id=’2′]

I due nuovi flagship verranno commercializzati in Australia, Austria, Cile, Cina, Colombia, Danimarca, Finlandia, Francia, Germania, Grecia, Italia, Malesia, Messico, Olanda, Nuova Zelanda, Norvegia, Peru, Filippine, Polonia, Russia, Arabia Saudita, Singapore, Sud Africa, Spagna, Svezia, Tailandia, Regno Unito e Vietnam.

Il prezzo consigliato da Huawei è di 649€ per il P10, mentre per il P10 Plus si sale a 699€ per la versione 4/64GB, contro i 799€ per la versione 6/128GB.

Ultimi post

Breaking News

Ultimi Articoli: