Computer Quantistici

Computer Quantistici, i loro possibili utilizzi

I computer quantistici sono dei computer altamente tecnologici che utilizzano la meccanica quantistica per l’elaborazione dei dati. La meccanica quantistica studia i fenomeni ed il funzionamento della materia a livello subatomico. I computer quantistici lavorano proprio utilizzando i fenomeni quantistici per dar vita a velocità elevatissime. Praticamente una trasmissione di un file è talmente veloce che appena lo si invia esso è già a destinazione; si può raggiungere la velocità della luce con la trasmissione dei files ed il funzionamento di un PC. In pratica tutto il computer è collegato indipendentemente dalla distanza che separa i vari componenti. É pura velocità.

I possibili utilizzi dei computer quantistici

Di recente la vicenda di questa tipologia di computer sta raggiungendo l’opinione pubblica e ci si è domandati quali possano essere gli utilizzi di questi computer. Il dibattito è ancora in atto, e si ha il timore che questi PC non vengano utilizzati a pieno e non si conosce dove e come utilizzarli. In questo caso intervengo io, perché i computer quantistici possono avere svariati utilizzi. Di seguito potete leggere qualche mia idea di utilizzo di questi computer:

  • Essere utilizzati per fare scoperte scientifiche, soprattutto in astrofisica, andando a simulare interi universi, mondi e galassie per capire il funzionamento del cosmo;
  • Creare database più grandi e sicuri e per una maggiore organizzazione in ambito civile (per esempio organizzare meglio appuntamenti e visite mediche ed eccetera) evitando spese inutili, inquinamento, perdite di tempo ed attese interminabili;
  • Secondo me (ma è solo un mio parere/idea, una cosa quasi fantascientifica) prevedere i terremoti andando a simulare il movimento delle placche tettoniche e il rilascio di energia;
  • In ambito militare;
  • Per settori aerospaziali e missioni spaziali per calcolare nei minimi dettagli ogni mossa da fare e programmarle in modo perfetto;
  • Aumentare la velocità di calcolo a differenza dei normali computer e velocizzare l’utilizzo dei computer in generale;
  • Creare un’intelligenza artificiale di supporto alle attività quotidiane, una sorta di robot/amico capace di risolvere i problemi delle persone.

In linea di massima questi sono dei possibili utilizzi dei computer quantistici a mio avviso “fattibili”. Ovviamente non sono un ingegnere, quindi gli altri utilizzi possono essere tantissimi e più tecnici.

La supremazia quantistica di Google

Di recente Google ha annunciato (molti dicono che era un annuncio falso o sbagliato, ma non si sa mai) di aver raggiunto la supremazia quantistica.

Praticamente Google è riuscito a progettare un computer quantistico completo. Questa creazione è riuscita a risolvere un calcolo di diecimila anni in soli 3 minuti! Un qualcosa di mai visto. Di seguito Google ha eliminato questo annuncio, ma è probabile che ha pubblicato un qualcosa che non voleva divulgare ora, ma forse tra qualche anno.

La supremazia quantistica, quindi, se utilizzata a fin di male, potrebbe fare danni enormi, si potrebbe conquistare il mondo intero. In ogni caso, con le nuove tecnologie bisogna stare molto attenti ed utilizzarle a fin di bene.

Conclusioni

Per finire dico che i computer quantistici sono potenti, super evoluti. La cosa di cui stare attenti è il saper utilizzare questa tecnologia, perché si tratta di un potete immenso. Al momento questi computer sono già utilizzati (anzi, da molti anni), ma necessitano ancora di tante migliorie e perfezionamenti, e solo ad allora saranno disponibili computer dal potere straordinario, ma da utilizzare in modo benevolo.

 

Al seguente link puoi vedere l’annuncio di Google: https://www.inverse.com/article/59507-full-quantum-supremacy-paper

 

Ti potrebbe interessare: https://technoblitz.it/supercomputer-simula-gli-universi-per-capire-le-galassie/

Autore dell'articolo: Gioacchino Savarese

Avatar
Gioacchino Savarese nasce il 26 maggio 1995 a Nocera Inferiore. Fin da subito è appassionato di misteri, scrittura e scienza. Le sue passioni e i suoi sogni si sono materializzati il 16 maggio 2015 con la creazione del Blog intitolato "I Misteri Del Mondo e Dell'Universo", inoltre ha un canale You Tube e una Pagina Facebook omonimi. Inoltre ha pubblicato un libro il 19 luglio 2017 intitolato "I MISTERI DELLA VITA NELL'UNIVERSO". Il 27 giugno 2019 ha pubblicato il suo secondo libro: DIARIO DI UN SOLDATO. Continua tuttora la sua ricerca nel mistero, nelle sue attività e a scrivere.