Lenovo Zuk Z1 Modding

Sblocco Bootloader, TWRP e Lineage OS su Zuk Z1 – Guida

Zuk Z1 è un dispositivo di Lenovo rilasciato nel 2015. Equipaggiato da Snapdragon 801 e 3 GB di RAM, era uno dei pochi smartphone di fascia media ad avere un sensore di impronte. La batteria, da ben 4100 mAh garantisce invece 2 giorni di utilizzo medio. Il software, Cyanogen OS, venne sviluppato da Cyanogen Inc. e mantenuto fino a qualche mese fa, quando Cyanogen Inc. ha dichiarato la sospensione dei servizi.

Per aggiornarlo dunque si deve ricorrere a ROM di terze parti, che comunque grazie alla natura Open Source di Cyanogen risultano stabili e funzionanti. Una buona ROM in particolare è Lineage OS, che assicura una buona stabilità, per certi versi anche migliore di Cyanogen OS.

L’installazione di una ROM prevede lo sblocco del bootloader e l’installazione di una Custom Recovery. In questa guida tratteremo infatti il modding su Zuk Z1 ed in particolare l’installazione di Lineage OS. La ROM che fino a qualche settimana fa aveva qualche piccolo bug, adesso ha lo status ufficiale ed è quindi abbastanza stabile da poter essere usata tutti i giorni.

 

Zuk Z1 – Sblocco Bootloader

Per poter sbloccare il bootloader di Zuk Z1 è innanzitutto necessario eseguire un backup. Infatti dopo aver sbloccato il bootloader il dispositivo verrà resettato. Seguite la nostra guida per eseguire il backup completo del vostro dispositivo. Inoltre un dispositivo con bootloader sbloccato è fuori garanzia, di conseguenza ricordatevi di rimuovere ogni modifica e reinstallare il firmware stock in caso di problemi.

Sblocco Bootloader – Prerequisiti

  • ADB e Fastboot configurati correttamente (Qui le guide per Windows o per Linux/Mac);
  • Debug USB attivo (si trova in Opzioni Sviluppatore, sbloccabili tappando 7 volte su Numero Build all’interno di Info sul Telefono);
  • Consenti sblocco OEM attivo (si trova in Opzioni Sviluppatore);
  • Lenovo ZUK Z1 con almeno il 40% di carica residua.

Sblocco Bootloader – Procedimento

  • Dopo esservi assicurati di aver eseguito ogni backup ed averlo spostato in una periferica sicura (PC, Micro SD), collegate il vostro Zuk Z1 al PC ed aprite il Prompt dei Comandi (click destro tenendo premuto il tasto Shift);
  • Per assicurarvi che il vostro dispositivo sia riconosciuto correttamente, eseguite il comando:

adb devices

  • In base all’output potrete capire se il dispositivo è stato riconosciuto:
    • devices” seguito da una stringa di numeri: il telefono è stato riconsciuto correttamente.
    • unauthorized” seguito da una stringa di numeri: dovrete autorizzare il dispositivo confermando dal box che è apparso intanto sul vostro Zuk Z1.
    • Il Prompt non dà nulla: il dispositivo non è riconosciuto, provate quindi a farlo riconoscere cambiando porta oppure installando i driver.
  • Se il dispostivo è stato riconosciuto correttamente, riavviatelo in bootloader con il comando:

adb reboot bootloader

  • Per verificare che il dispositivo sia riconosciuto correttamente anche in bootloader, eseguite il comando sottostante. Può capitare che lo smartphone non venga riconosciuto correttamente. In questo caso eseguite il prompt dei comandi come amministratore e riprovate.

fastboot devices

  • Se il dispositivo viene riconosciuto correttamente, eseguite il comando:

fastboot -i 0x2b4c oem unlock-go

  • Confermate utilizzando i tasti volume ed il tasto Power, quindi per verificare che il bootloader sia stato sbloccato, eseguite il comando:

fastboot -i 0x2b4c oem get-device-info

  • Se come output si ha:

    (bootloader)    Device unlocked: true

    Il dispositivo è sbloccato. Potete dunque riavviare con il comando:

fastboot reboot

Zuk Z1 – Recovery TWRP

I prerequisiti vanno ripetuti perchè dopo lo sblocco del bootlader, il telefono è stato resettato, disattivando le opzioni sviluppatore

Recovery TWRP – Prerequisiti

  • Recovery TWRP;
  • [Opzionale] Pacchetto Root;
  • Bootloader sbloccato;
  • ADB e Fastboot configurati correttamente (Qui le guide per Windows o per Linux/Mac);
  • Debug USB attivo (si trova in Opzioni Sviluppatore, sbloccabili tappando 7 volte su Numero Build all’interno di Info sul Telefono);
  • Lenovo ZUK Z1 con almeno il 40% di carica residua.

Recovery TWRP – Procedimento

  • Riavviate in Bootloader tramite il comando:

adb reboot bootloader

  • Può capitare che il PC non sia autorizzato, quindi confermate nel Box apparso nello smartphone, dunque rieseguite il comando.
  • Spostatevi nella cartella che contiene la Recovery:
    • Rinominatela in recovery.img, dunque aprite in questa posizione un Prompt dei comandi (Tasto destro del mouse + Shift)
    • Eseguite nel Prompt il comando:

fastboot -i 0x2b4c flash recovery recovery.img

  • Eseguite quindi:

fastboot reboot recovery

  • Se non dovesse riavviarsi in Recovery, appena avviato nel sistema, eseguite:

adb reboot recovery

  • [Opzionale] Se non siete intenzionati ad installare Lineage OS, installate SuperSu per avere i permessi di Root
    • Scaricate il pacchetto Root e spostatelo nella memoria interna del dispositivo;
    • Riavviate in recovery ed andate su “Install“, dunque cercate e selezionate il pacchetto supersu-xxx.zip;
    • Fate uno swipe in basso per confermare l’installazione. Finita l’installazione, riavviate e godetevi il root.

 

Zuk Z1 – Lineage OS

Per installare Lineage OS, sarà necessario un altro wipe. Se avevate ripristinato i dati precedentemente allora sarà necessario rieseguire il backup. Per maggiori dettagli su cosa sia Lineage OS, vi rimandiamo al nostro articolo. La versione di Lineage OS che andremo ad installare è la 14.1, basata su Android 7.1.1

Lineage OS – Prerequisiti

Lineage OS – Procedura

  • Assicuratevi che i pacchetti Lineage OS, Root e GApps, siano all’interno dalla memoria del vostro dispositivo;
  • Riavviate in TWRP;
  • Andate in Wipe > Advanced Wipe e selezionate System, Cache, Data, Dalvik Cache/ART, quindi continuate con uno swipe in basso;
  • Adesso tornate alla Home della TWRP, quindi selezionate Install e cercate il pacchetto della Lineage OS;
  • Selezionandolo si accede alla schermata di installazione: fate uno swipe in basso per confermare;
  • Ritornate alla Home della TWRP e riselezionate Install. Cercate il pacchetto delle Google Apps, selezionatelo e fate uno swipe in basso per confermare.
  • Se desiderate avere i permessi di root, ritornate in Install, selezionate il pacchetto Root e confermate con uno swipe;
  • Alla fine dell’installazione potrete riavviare e godervi la nuova Lineage. Il primo avvio potrebbe impiegare qualche minuto in più

 

Conclusioni

Per qualunque dubbio o incertezza commentate pure sotto e non dimenticatevi di iscrivervi ai nostri canali Telegram Technoblitz e Technoblitz Modding, cliccando i badge sottostanti.

Canale Telegram Technoblitz Modding               

Fonte: XDA

Ultimi post

Breaking News

Ultimi Articoli:

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: