blackberry

BlackBerry KeyOne (Mercury) ufficiale al MWC!

Anticipato brillantemente al CES di Las Vegas ad inizio anno, BlackBerry ufficialmente rilascia dettagli e specifiche del nuovo KeyOne, smartphone atteso dai fedelissimi della casa canadese e dagli amanti della tastiera fisica qwerty.

[maa id=’1′]

BlackBerry KeyOne

L’hardware a bordo è interessante, partendo da un buon collaudato Snapdragon 625 (octa-core 64 bit da 2,0 GHz basato su Cortex-A53) accompagnato da GPU Adreno 506. Confermati i 3 GB di RAM e 32 GB di memoria interna ancora espandibili tramite microSD.

Lato estetico, troviamo un display IPS da 4.5 pollici (1620*1080 pixel) con ottimi angoli di visione protetto da Corning Gorilla Glass 4. Sotto al display, vi è posta una barra (non retroilluminata) con i tre tasti back/home/multitasking. Ancora sotto, la stupenda tastiera qwerty fisica (fissa) sensibile al tocco (con la funzionalità trackpad del Passport).

Sul lato sinistro troviamo solo il tasto accensione/spegnimento, in quello superiore il secondo microfono (per la soppressione dei fruscii) e il jack da 3.5 mm, sul lato destro vi sono il bilanciere del volume, il carrellino della nano sim (+ microSD) ed un tasto completamente personalizzabile ed infine sul lato inferiore due griglie (una nasconde l’altoparlante mentre l’altra il primo microfono) e la porta USB Type-C.

Specificati anche i sensori delle fotocamere: al posteriore troviamo un sensore Sony (IMX378), lo stesso che utilizza il Google Pixel ( sperando sia ottimizzato per ottenere foto straordinarie) da 12 megapixel accompagnato dal doppio flash LED e dotato di stabilizzazione foto e video. Anteriormente troviamo la fotocamera da 8 megapixel con flash tramite display, anch’essa dotata di stabilizzazione foto e video.

KeyOne

Con la tastiera fisica, standard per molti superato e scomodo, BlackBerry ha deciso di introdurre fino a 52 shortcuts in modo da garantire all’utente una maggiore rapidità nel raggiungere una specifica applicazione. Infine, sempre riguardante la tastiera, troviamo un sensore di impronte posto nella barra spaziatrice.

Verrà rilasciato ufficialmente con Nougat nella versione 7.1.1.

[maa id=’1′]

Prezzo e disponibilità

Ufficialmente TCL ha confermato che lo smartphone sarà in commercio ad Aprile in Europa. Il prezzo di listino, purtroppo, si conferma negli standard BlackBerry (veramente alto, troppo alto) di 599€. La casa canadese riuscirà ad uscire dalla situazione di crisi che la vede coinvolta con questo smartphone o sarà un altro flop?

 

Ultimi post

Breaking News

Ultimi Articoli:

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: