Arredare con gli speaker: unire design e tecnologia

Arredare con gli speaker: unire design e tecnologia

Tecnologia e stile d’arredamento si sposano alla perfezione grazie agli speaker design in grado di semplificarvi la vita sia dal punto di vista funzionale che quello dell’arredamento permettendovi di godere dei loro vantaggi senza dover sopportare oggetti antiestetici.
Gli speaker vi permetteranno infatti di godere di una delle arti più belle: la musica; arricchendo le vostre giornate, sia che siano felici, sia che siano tristi, permettendovi di ballare, gioire, piangere e semplificare le vostre vite.
Ma non solo, gli speaker permettono anche di ascoltare audiolibri, podcast e anche di fare chiamate in vivavoce permettendovi di mantenere il contatto con i vostri migliori amici o i vostri familiari mentre vi preparate, ad esempio, il pranzo.
Con un solo tocco sul vostro Smartphone o direttamente con la voce potrete quindi scegliere quale canzone far partire o di rispondere alla chiamata in entrata o ancora di chiamare.
Si tratta di oggetti smart, dotati di sistema Bluetooth e Wi-Fi, ma anche porte USB e altre funzionalità, il tutto senza rinunciare all’estetica.

Speaker: caratteristiche estetiche

Molti speaker Bluetooth potete trovarli su , in particolare quelli della casa Vifa, come il Copenhagen 2.0 dal design elegante e dal colore azzurro cielo, facilmente adattabile allo stile e ai colori di qualsiasi stanza.
Le dimensioni degli speaker moderni sono quasi sempre contenute e i colori disponibili per marca diversi, potete infatti trovarli gialli, verdi, rossi, dalla superficie liscia o forata, spesso con il tasto OneTouch che serve per l’interazione smart con la cassa durante la produzione e che vi permette di attivare facilmente Siri o l’Assistente Google per poter cercare o chiedere loro qualsiasi cosa, oltre che accettare o rifiutare le eventuali chiamate in arrivo.
Ad oggi gli speaker sono leggeri e impermeabili: questo vi permetterà facilmente di porne uno nella vostra cucina ad esempio, per poter ascoltare della musica o il vostro podcast preferito durante faccende noiose come lavare i piatti.

Speaker ecosostenibili

Non manca, anche nel campo degli speaker, l’attenzione alla salvaguardia dell’ambiente.
Ne è stato infatti realizzato uno in plastica per evidenziare la lotta all’inquinamento dei mari, in particolare quello derivante dalla plastica.
Lo speaker Gomi è stato realizzato con rifiuti di polietilene a bassa densità ed è uno speaker dotato di tre componenti modulari in plastica marmorizzata dal design davvero particolare, in grado di conquistare non solo l’orecchio vostro e altrui ma anche l’occhio.
È disponibile in tre diverse colorazioni ed assicura 18 ore di riproduzione musicale e potete anche acquistare una power bank realizzata con lo stesso processo di produzione dello speaker.
Il nostro consiglio è quello di acquistare uno speaker per via dell’importanza che questo può rivestire all’interno della propria vita quotidiana, soprattutto perché può essere fonte di allegria e al tempo stesso di elevata funzionalità.
L’anno appena trascorso, infatti, può facilmente dimostrare come ascoltare della musica può, a volte, spegnere i pensieri e al tempo stesso permettere di godersi la giornata con amici e parenti, senza per questo rinunciare ad uno stile d’arredamento armonico.

Autore dell'articolo: Cesare Di Simone

Passione sfrenata per tutto ciò che è tecnologico utente di lungo corso Android e sostenitore di tutto ciò che è open-source e collateralmente amante del mondo Linux. La maggior parte delle conoscenze che ho in ambito tecnologico le ho apprese da autodidatta, riparo Pc e nel tempo libero mi dedico a scrivere articoli su Technoblitz.it di cui sono co-fondatore oltre a scrivere anche su Blastingnews.