Arduino Day 2017, Tutorial introduttivo allo sviluppo

Arduinoday: Oggi, 01 aprile 2017 , per tutta la giornata, si terrà la celebrazione annuale. Organizzata direttamente dalla community e dai fondatori. L’ Italia fa la sua parte, infatti sono previsti più di 30 banchetti e stand sparsi sul territorio nazionale.

Arduino Day
Mappa eventi Arduino Day Italia

Anche noi di technoblitz.it vogliamo far parte di questa celebrazione inaugurando proprio nella giornata dell’Arduino Day una sezione dedicata al mondo dell’ elettronica programmabile alla portata di tutti. Dai più piccoli ai meno giovani, dai più esperti ai novizi.

Scopriamo cos’è Arduino

Piattaforma hardware ormai conosciuta a livello mondiale, nata dall’idea dei fondatori , membri del Design Institute di Ivrea, come strumento di prototipazione rapida per hobbisti,  studenti e professionisti.
Con il termine Arduino, ad oggi ci si riferisce ad una piattaforma hardware composta da una serie di schede elettroniche dotate di un micro controllore.

ArduinoDay-ToolBox
fonte immagine : https://www.arduino.cc

Perchè Arduino?

La vera forza di Arduino risiede nella facilità con cui si possono realizzare progetti nei più svariati campi della tecnologia. Questo anche grazie agli shield, schedine elettroniche con sensori o attuatori in grado di espandere le funzionalità di Arduino.

Tramite Arduino e gli Shields si possono realizzare dispositivi per controllare luci, motori oppure gestire sensori biometrici, di temperatura e umidità, è possibile gestire schermi e comunicazione con altri dispositivi.
La programmazione del micro controllore è affidata ad ambiente di sviluppo integrato (IDE) multi piattaforma, che rende semplice ed immediato  lo sviluppo. Entrando in maniera facile e veloce nel mondo dell elettronica programmabile.
Ultima, ma importantissima, nota :  tutto il software a corredo è libero, e gli schemi circuitali sono distribuiti come hardware libero.

Gli sketch

I programmi per Arduino sono scritti in Wiring , un linguaggio di programmazione derivato di C e C++,  che permette di accedere in modo semplice alle periferiche di input/output della piattaforma hardware.
I programmi Wiring sono chiamati sketch  e necessitano soltanto di due funzioni per poter essere eseguiti:

setup() – funzione che viene eseguita una sola volta, all’avvio del programma, che può essere utilizzata per definire delle impostazioni del programma che non verranno più cambiate nel corso della sua esecuzione;
loop() – funzione che viene richiamata continuamente, fino allo spegnimento del dispositivo. Approfondiremo gli sketch e le funzioni a disposizione nei prossimi articoli.

ArdinoDay-Shield Ethernet
Ethernet shield

Conclusioni

Con questa introduzione abbiamo gettato le fondamenta per una nuova serie di articoli legati al mondo dell’elettronica programmabile. Approfondiremo gli aspetti teorici e pratici della sua programmazione sviluppando progetti e prototipi partendo da zero.

Via

Autore dell'articolo: redazione

Avatar