Apple citata

Apple citata in giudizio a causa del Notch

Una notizia curiosa ci arriva dagli Stati Uniti e riguarda Apple e una delle caratteristiche che, nonostante le critiche, è stata poi ripresa praticamente da tutti gli altri produttori: il Notch. Pare infatti che l’azienda di Cupertino sia stata citata in giudizio da un utente proprio a causa della tacca! Apple citata in giudizio da un suo utente quindi, con una motivazione alquanto curiosa.

Apple citata per il Notch

La società di Cupertino è stata la prima azienda ad introdurre la tacca su un proprio smartphone. La prima in assoluto è stata infatti Essential Phone con il suo primo device arrivato sul mercato. Apple però è stata la prima a lanciarla a livello globale, implementandola nel suo iPhone X. Infatti se pensiamo al Notch l’associazione va subito a quel prodotto.

Business Insider ci informa che è stata presentata una causa nel Nothern District of California, contro la società di Cupertino.

L’utente dichiara di essere stato tratto in inganno dalle immagini di Marketing utilizzate da Apple per promuovere i suoi iPhone XS e iPhone XS Max. Immagini dove non si nota, a causa dello sfondo nero utilizzato, la presenza del Notch. Anche le immagini che troviamo sul sito stesso dell’azienda non consentono effettivamente di notarla.

Immagini con Pixel Nascosti

Le immagini di marketing riguardante i nuovi prodotti Apple sono tutte con sfondo nero, il che rende praticamente impossibile notare i pixel mancanti di display sostituiti dal notch.

Notch che ricordiamo viene utilizzato per inserire i tanti sensori presenti su iPhone, come la fotocamera per FaceTime e il sensore per il FaceID.

L’utente che cita l’azienda ritiene di essere stato ingannato in quando mai avrebbe immaginato la presenza di quella caratteristica nella parte superiore del dispositivo ma, attirato dalle foto, ipotizzava la presenza di uno schermo che coprisse interamente il frontale dello smartphone.

Resta da vedere la reazione dell’azienda di Cupertino a questa azione legale, che ci sembra quanto meno curiosa visto che la presenza della tacca su qui dispositivi è una cosa abbastanza nota, essendo stata appunto Apple, come detto prima, la prima azienda ad introdurla a livello globale.

[adrotate banner=”10″]

Ovviamente c’è il rischio che altri utenti, seguendo l’esempio, possano intraprendere la stessa azione legale contro l’azienda. Apple correrà ai ripari modificando le immagini del prodotto?

VIA

Ultimi post

Breaking News

Ultimi Articoli: