Android Wear 2

Android Wear 2.0 raggiunge altri wearble

Android Wear 2.0, il nuovo sistema oprerativo per dispositivi indossabili di Google, sarebbe dovuto arrivare sui vari dispositivi già da tempo. Per cause misteriose, l’aggiornamento ha subito diverse settimane di ritardo sulla data prevista senza che BigG ne spiegasse il motivo. Fino a ieri.

Ieri, infatti, il colosso con sede a Mountain View ha spiegato il motivo dei ritardi sul rilascio di Android Wear 2.0. Il roll out è stato posticipato rispetto alla data prevista inizialmente a causa di un bug che è venuto fuori durante i test finali. Questo ha richiesto lavoro ulteriore ai tecnici di Google per essere corretto.

Sei nuovi modelli ottengono Android Wear 2.0

Nei giorni scorsi un numero ristretto di smartwatch ha ricevuto l’agognato aggiornamento all’ultima versione del sistema operativo. Oggi è toccato altri cinque modelli.

I nuovi dispositivi indossabili che hanno ricevuto Android Wear 2.0 sono:

  • Polar M600
  • Nixon Mission
  • Fossil Q Wander
  • Fossil Q Marshal
  • Michael Kors Access

Con i nuovi smartwatch aggiornati all’ultima versione del sistema operativo, siamo  circa a metà dei 19 dispositivi previsti che riceveranno Wear 2.0.

Indubbiamente il roll out di Wear 2.0 è stato molto difficoltoso e i wearble che lo riceveranno, escludendo quelli nativi, sono sicuramente pochi rispetto ai dispositivi di prima generazione in commercio.

Nei prossimi giorni la lista dei dispositivi aggiornabili alla nuova versione di Android Wear dovrebbe essere completa, con tutti i wearble dichiarati compatibili che avranno ottenuto il nuovo sistema operativo, anche se, al momento, non ci sono conferme ufficiali da parte di Google su una data ufficiale per il completamento del rilascio.

Via

Ultimi post

Breaking News

Ultimi Articoli:

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: