Android Pie introduce una comoda alternativa alla rotazione automatica dello schermo

Android Pie introduce una comoda alternativa alla rotazione automatica dello schermo

Nonostante buona parte dei produttori sia ancora in alto mare con il rilascio di Android 8.0 Oreo, lo sviluppo in casa Google non si ferma. E’ infatti ormai realtà assodata la nuova versione del sistema operativo, ovvero Android Pie. Disponibile già da qualche mese sui Pixel e qualche altro smartphone grazie a ROM cucinate, sarà presente con la nuova One UI di Samsung.

Il gigante coreano ha infatti dichiarato che rilascerà una nuova versione della sua interfaccia personalizzata. Essa si chiamerà One UI e sarà introdotta insieme ad Android Pie. Le novità introdotte sono tantissime, e come siamo abituati per i vari OEM, si discosta parecchio dalla versione stock di Android, principalmente per quanto riguarda l’estetica.

C’è però una feature che è stata prelevata da Android Pie stock e mantenuta pari pari. Si tratta di un nuovo modo per gestire la rotazione automatica del display. Sulla nuova versione sarà infatti presente un piccolo tasto all’interno della barra di navigazione che permette di ruotare lo schermo quando il giroscopio si accorge che il display è inclinato, senza dover abilitare la rotazione automatica nella barra delle notifiche.

Una nuova feature di Android Pie permette di ruotare comodamente il display senza avere la rotazione automatica sempre attiva

Ma come funziona di preciso? Ipotizziamo di star usando il telefono in modalità verticale, ovvero come lo si utilizza nel 99% dei casi. Ora come ora, per permettere la rotazione dello schermo, bisogna mantenere attivo il toggle della rotazione automatica nel centro notifiche. Su Android Pie, non sarà più necessario. Ogni volta che il telefono viene inclinato, comparirà questo tasto nella parte inferiore destra della barra di navigazione. Premendolo, il display semplicemente ruoterà. Per tornare in modalità verticale, basterà ripremere il tasto.

Tutto questo può sembrare una piccolezza a qualcuno, ma è in realtà una feature estremamente comoda per molti. La possibilità di non avere la rotazione automatica sempre attiva è una vera e propria manna dal cielo per quelli che continuano a trovarsi il display inclinato mentre lo usano in verticale. A dire la verità, il tastino sulla barra di navigazione funziona molto meglio, e sarà presente da Android Pie in poi. Resta da vedere come verrà implementato dalle UI che non hanno i tasti di navigazione (come la MIUI di Xiaomi), ma siamo sicuri che si inventeranno qualcosa di simile.

Android Pie introduce una comoda alternativa alla rotazione automatica dello schermo

Via

Autore dell'articolo: Simone Gobbi

Sono un ragazzo di 20 anni, perito energetico. La tecnologia è sempre stata la mia grande passione, e scrivere di tecnologia è il mio hobby preferito in assoluto.