Sharp

Android One colpisce ancora: Sharp X1 in arrivo!

Nato per portare device completamente stock nel mondo, il progetto “Android One” vedrà aggiungere al proprio elenco di dispositivi lo Sharp X1, uno smartphone Android (ovviamente) che promette buone qualità con la sicurezza di aggiornamenti futuri longevi della casa madre. Andiamo a vederlo insieme!

Sharp X1

Sharp

Come anticipato, il device in questione fa parte del progetto Android One. Come ben sapranno gli appassionati del settore, i prodotti legati a questo progetto sono generalmente ottimi per ciò che riguarda il seguito nel corso degli anni (non stupisce, infatti, veder aggiornato all’ultima versione di Android Nougat dispositivi di qualche anno fa) ma, alcuni, sono “poveri” di qualità costruttiva (soprattutto i materiali). A rafforzare la teoria, ecco la versione 7.1.1 Nougat già pronta out-of-the-box. 

[adrotate banner=”6″]

Le caratteristiche di questo Sharp X1 sono interessanti ma, rispetto ad altri telefoni Android One, il nuovo Sharp X1 è costoso e offre le specifiche di livello medio. Google rassicura però dicendo che lo Sharp X1 verrà seguito nella sua evoluzione per 18 mesi di aggiornamenti garantiti dalla società.

Come anticipato, ecco le specifiche: si parte da un display LCD IGZO da 5,3 pollici FullHD. All’interno troviamo il Qualcomm Snapdragon 435 accompagnato da GPU Adreno 505. A completare il pacchetto, 3 GB di RAM e 32 GB di memoria interna (ulteriormente espandibile tramite la scheda microSD).

[adrotate banner=”6″]

Interessante il discorso sulle fotocamere: al posteriore vi è un sensore singolo da 16.4 MP accompagnato da flash led mentre anteriormente ve n’è uno da 8 MP. Le due fotocamere si spera siano paragonabili al Google Pixel, uno dei migliori smartphone in campo fotografico. 

Piuttosto capiente la batteria, unità da 3900 mAh.

A completare il pacchetto troviamo il jack da 3.5 mm, porta type-c nel lato inferiore, sensori multipli, Bluetooth, GPS e Wi-Fi 802,11 b / g / n.

Prezzo

Eccoci arrivati alla nota dolente. Il prezzo comunicato è molto alto (si parla di 70524 JPY (Yen giapponese)) che, al cambio attuale, equivalgono a 547€. A ben vedere, almeno con quest’hardware, il prezzo è assolutamente eccessivo.

VIA

Autore dell'articolo: redazione