Pandion

Alfa Romeo Pandion by Bertone, il Testamento della carrozzeria Torinese

L’Alfa Romeo rappresenta senza dubbio un fiore all’occhiello per il settore automobilistico Italiano. Questo ovviamente è dovuto all’affetto e al prestigio di cui l’azienda gode in tutto il mondo. Non c’è da meravigliarsi quindi che il centenario dell’azienda, compiuto circa 7 anni fa, abbia coinvolto anche altre aziende legate al marchio, come le due carrozzerie Pininfarina e Bertone. Proprio di quest’ultima vogliamo parlarvi, e lo facciamo con un prototipo presentato in occasione del salone di Ginevra del 2010. Il concept in questione, ovvero Alfa Romeo Pandion by Bertone, ha rappresentato a tutti gli effetti il testamento della storica carrozzeria Torinese, che purtroppo è stata dichiarata Fallita nel corso del 2014.

Alfa Romeo Pandion by Bertone

La Pandion è stata disegnata dal designer statunitense Mike Robinson, già padre di quella che fu la prefigurazione della Lancia Thesis. La carrozzeria è ispirata ad una specie di Falco, appunto molto diffuso nel Nord degli Stati Uniti, che in Italia conosciamo con il nome di Falco Pescatore.

Pandion

Proprio per questo la carrozzeria appare molto rastremata, per apparire molto più compatta di quello che è. Questa coupè infatti misura 4,63 metri di lunghezza e 1,64 di larghezza, per un’altezza di poco inferiore ai 130 centimetri.

Quello che spicca è il frontale, con il classico Scudo Alfa Romeo allungato in orizzontale, quasi a prendere le sembianze di una stella a tre punte. Questo allungamento ha permesso di inglobare nello scudo anche i fari anteriori.

Tutto il complesso anteriore la fa assomigliare appunto al falco chiamato Pandion.

Basata sulla 8C Competizione

La parte posteriore ha invece un aspetto molto più essenziale, su cui spicca la mancanza del fascione paraurti.

I quattro terminali di scarico, insieme ai particolari in metallo gli conferiscono un aspetto quasi da corsa. Ma l’elemento più riconoscibile del modello sono le portiere incernierate sulla cosa e apribili verso l’alto, sempre a riprendere l’apertura di ali di un falco.

Pandion

 La meccanica adottata è ripresa da quella della 8C Competizione, con il telaio costruito parzialmente in fibra di carbonio e il motore V8 4.7 da 450cv.

Marchio in Ripresa

Ovviamente questo modello per ora non arriverà sul mercato. Si tratta di un prototipo futuristico realizzata da quella che è stata una delle più importanti carrozzerie Italiane, purtroppo fallita.

Pandion

Ma il marchio Alfa Romeo è in netta ripresa sul mercato, dopo anni di stallo. Con l’arrivo sul mercato della Giulia e del Suv Stelvio, l’azienda sta iniziando a riprendersi una quota di mercato che, dato il blasone del marchio, le spetta con pieno merito.


[adrotate banner=”10″]

Chissà quindi che in un futuro, magari non troppo lontano, questo Concept Pandion non possa davvero vedere la luce.

Ultimi post

Breaking News

Ultimi Articoli: