paul allen

Addio a Paul Allen, padre fondatore di Microsoft

Paul Allen, pionere dell’informatica e co-fondatore di Microsoft insieme a Bill Gates è deceduto a seguito di complicazioni di una forma tumorale da cui era affetto da tempo.

La comunità mondiale dell’informatica ha espresso la propria stima nei confronti di Allen, a partire dal Ceo di Apple, Tim Cook secondo cui “l’industria tecnologica ha perso un pioniere e una forza positiva”. Si unisce anche al coro anche la voce di Jeff Bezos, CEO di Amazon che dichiara:  “la sua passione per le invenzioni e l’andare oltre hanno ispirato molte persone. E’ stato inarrestabile fino alla fine”.

Paul Allen nacque a Seattle e insieme al celeberrimo Bill Gates fondò la Microsoft. Nonostante le profonde conoscenze nel campo dell’informazione non conseguì un titolo accademico ma ciò non gli impedì di diventare uno dei più importanti pionieri della storia della tecnologia moderna.

La sua avventura nella casa di RedMond venne interrotta a soli 29 anni a causa della diagnosi del linfoma di Hodgkin. Tuttavia la tua attività imprenditoriale non cessò e durante la sua carriera registrò oltre 300 brevetti.

Negli anni si dedicò alla filantropia e a progetti avvenieristici: tra gli altri, finanziò spedizioni per la ricerca di relitti, imprese aerospaziali (SpaceShipOne) e progetti sulla vita extraterrestre.

Il genio di Allen gli permise di diventare la 51^ persona più ricca del mondo e di accumulare un patrimonio di oltre 16 miliardi di dollari, gran parte donato in beneficenza.

Ci lascia quindi un uomo che con la sua passione ha profondamente cambiato la vita di tutti noi, contribuendo a scrivere una pagina della storia dell’umanità intera: l’informatica.

Fonte

Image

 

Ultimi post

Breaking News

Ultimi Articoli: