Auricolari bluetooth Music Sound

Auricolari bluetooth Music Sound, ecco la recensione

Vi piacerebbe utilizzare degli auricolari bluetooth di buona qualità senza spendere tanti soldi? Se la risposta è si, leggete questo articolo sugli auricolari bluetooth Music Sound e la loro qualità che ho provato utilizzandole.

I convenienti auricolari bluetooth Music Sound

Circa tre settimane fa sono andato in un negozio Expert a Salerno per trovare delle buone cuffie bluetooth per il mio cellulare; dopo che quelle classiche si sono rotte. Inizialmente ho notato prezzi piuttosto alti e prodotti poco soddisfacenti per il mio interesse. Dopo qualche giro (tra smartphone, computer e prodotti elettronici) mi sono imbattuto negli auricolari citati in questo articolo. Inizialmente ero titubante, ma sono rimasto colpito innanzitutto dal suo design semplice ed elegante, poi dai suoi colori molto particolari. Oltre a queste caratteristiche per me interessanti, ciò che mi ha spinto all’acquisto è stato anche il prezzo non troppo elevato, che si aggira intorno ai 20 euro. E ne valgono tutti, scoprite il perché.

Le caratteristiche tecniche degli auricolari bluetooth Music Sound

Già dal primo utilizzo di questi auricolari ho potuto constatare la loro ottima qualità. Il suono si sente in modo limpido e chiaro. Le chiamate poi sono precise e di una qualità soddisfacente, sia per chi chiama, sia per chi sta all’altro lato. Ma non finisce qui. Il collegamento col proprio smartphone è semplice e veloce. Un’unica pecca può essere la durata della carica degli auricolari, che dura circa 1,5-2 ore al massimo. Gli auricolari si mantengono bene vicino alle orecchie, anche se, per chi non è abituato, all’inizio possono dare fastidio e bisogna stare attenti a non farle cadere. In seguito si fa subito abitudine e si può capire immediatamente che anche il design degli auricolari è notevole.

Ecco le principali caratteristiche tecniche degli auricolari bluetooth Music Sound:

  • Versione Bluetooth: v5;
  • Portata: 10 metri;
  • Batteria degli auricolari: 35mAh ciascuna a 3,7V;
  • Batteria del power case: 350mAh;
  • Porta USB: MicroUSB a 5V e 250mAh;
  • Tempi di ricarica: 1.5 ore circa per gli auricolari e 1.5 ore circa per il power case;
  • Durata dell’utilizzo degli auricolari: 2.5 ore circa in funzionamento e 180 ore in standby;
  • Sensibilità: 80dB;
  • Capacità del power case: il power case è capace di ricaricare per 4 volte gli auricolari;
  • Peso: 36 grammi.

Nella confenzione ci sono un cavo di ricarica MicroUSB, un libretto di istruzioni, un power case e due auricolari bluetooth senza fili.

In seguito potete vedere alcune foto di questi ottimi auricolari:

Auricolari bluetooth Music Sound

 

Power case degli auricolari bluetooth Music Sound

 

 

Conclusioni

Per concludere, questi auricolari bluetooth Music Sound (distribuiti dall’interessante azienda italiana Cellularline) meritano un voto di 7 e mezzo; son un mix di buona qualità ad un prezzo davvero convienente. Devo dire anche che sono i primi auricolari bluetooth che ho provato, non ho utilizzato quindi altre tipologie di questi prodotti (come per esempio quelli della Apple o Xiaomi); ma ad essere sincero mi sono trovato e mi sto trovando davvero bene, ve le consiglio vivamente.

 

Foto fatte da Anna Pia Tortorella

 

Sito ufficiale di Cellularline: https://www.cellularline.com/it-it/

Ti potrebbe interessare: https://technoblitz.it/recensione-cuffie-auricolari-bluetooth-ep-b4-aukey/

Autore dell'articolo: Gioacchino Savarese

Gioacchino Savarese nasce il 26 maggio 1995 a Nocera Inferiore. Fin da subito è appassionato di misteri, scrittura e scienza. Le sue passioni e i suoi sogni si sono materializzati il 16 maggio 2015 con la creazione del Blog intitolato "I Misteri Del Mondo e Dell'Universo", inoltre ha un canale You Tube (adesso chiamato Specialid) e una Pagina Facebook omonimi. Inoltre ha pubblicato un libro il 19 luglio 2017 intitolato "I MISTERI DELLA VITA NELL'UNIVERSO". Il 27 giugno 2019 ha pubblicato il suo secondo libro: DIARIO DI UN SOLDATO. Il 30 ottobre 2019 ha creato il suo nuovo blog, chiamato Specialid, anche la sua pagina Instagram si chiama Specialid. Continua tuttora la sua ricerca nel mistero, nelle sue attività e a scrivere.